La RAFFAELLO NAVIGAZIONE da oltre quarant’anni è al vostro servizio con le più moderne e prestigiose motonavi della laguna veneta. Vi permette di scoprire le incantevoli bellezze di Venezia e gli angoli più suggestivi delle sue isole con la massima comodità proponendovi numerose escursioni.
L’accoglienza e l’assistenza all’imbarco e durante la navigazione garantiscono un ottimo servizio. Su richiesta possiamo fornire servizio di guide a bordo per illustrare i vari percorsi lagunari, a mezzo di microfono con diffusione stereo.

Organizziamo programmi speciali per i più importanti avvenimenti:

  • Carnevale di Venezia
  • Regata Storica,
  • Festa della Sensa (Sposalizio del Mare)
  • Redentore
  • Sagra del Pesce di Chioggia
  • ricorrenze speciali (matrimoni, serate di gala, serate con musica)
  • pesca sportiva ed immersioni subacquee

Tutte le motonavi sono strutturate su due piani, con terrazza panoramica, bar e toilette a bordo.

Un po’ di storia

Chioggia, antichissima città di mare, ricca di folclore e di tradizioni, si presentava così – come in questa foto ottocentesca – fino agli Anni Cinquanta del Novecento.

Innumerevoli barche di ogni tipo affollavano le rive dei canali e attraversavano la laguna in ogni direzione. I “bragozzi” e le “tartane” si avventuravano in mare per pescare. I trabaccoli viaggiavano per l’Adriatico carichi di legname e di pietrame. I burchi risalivano i fiumi a far sabbia e ghiaia.

In questa splendida foto dell’Archivio Alinari, vediamo due bragozzi ormeggiati lungo il Canal dell’Orfano, alle spalle dell’Isola di San Giorgio a Venezia. I bragozzi erano le tipiche barche chioggiotte. Esse venivano usate per la pesca in mare e per il trasporto.
Erano dotate di due alberi e le vele erano armate “al terzo”. Le vele erano variopinte e recavano l’emblema della famiglia proprietaria dell’imbarcazione. Sulla testa degli alberi issavano un particolare segnavento, detto “penelo”: una sorta di scultura ricca di simboli propiziatori.

Dopo il 1960 in Laguna tutte le imbarcazioni avevano ormai il motore. I bragozzi non facevano eccezione. Noi recuperammo questo bellissimo esemplare, chiamato “’EREBUS I°”. E cominciammo a portare a spasso i turisti che già affollavano la spiaggia di Sottomarina. Questa fu la nostra prima barca.

All’”Erebus I°” si affiancò presto l’”Erebus II°”, un classico “burchio” da fiume.

Negli Anni Settanta armammo questo “Sottomarina Lido” per i collegamenti veloci. Iniziammo a spaziare in tutta la Laguna, portando i turisti alla scoperta di Venezia e dell’Estuario e delle isole magiche della Laguna Nord, in particolare Murano con le sue vetrerie, Burano con i suoi merletti e Torcello con la sua storia.

Negli Anni Ottanta allestimmo la nostra prima motonave, la “Michelangelo” che ci permise il “salto di qualità” per soddisfare una clientela sempre più esigente. Da allora la nostra flotta è cresciuta alle attuali 10 unità. Si tratta di motonavi moderne, sicure e confortevoli, dotate di tutte le qualità e di tutti i servizi, per il sofisticato turismo d’oggi. Alle loro caratteristiche si sommano la competenza esperta degli equipaggi e l’alto standard del servizio di bordo, dalle guide poliglotte alle hostess.